Che cosa è lo stop trailing

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

stop trailing
© iStockPhoto
CONDIVIDI

Quando un trader ha in corso una posizione in utile, una discreta strategia per poter proseguire nella stessa posizione senza chiuderla con il take profit originariamente ambito, potrebbe essere quella di modificare i livelli di stop loss sul prezzo di carico, in maniera tale da non rischiare di chiudere in perdita una posizione vantaggiosa.

Una buona alternativa è tuttavia legata alla fissazione dello stop trailing. Ma di cosa si tratta?

Se il trend è infatti particolarmente forte, il trader potrebbe decidere di conservare aperta la posizione, alzando man mano sia lo stop loss che il take profit, in maniera tale da accompagnare il mercato, assicurandosi un profitto sempre maggiore e lasciando aperta la porta ad altri guadagni ulteriori, con il rischio di perdere solamente una parte degli utili potenziali.

Quando scatterà eventualmente uno stop loss (che però sarà un take profit rispetto al prezzo di carico iniziale) il trader riuscirà a portare a casa l’utile accumulato.

La strategia vi permetterà di cavalcare un trend forte con poche correzioni. Nel caso di trend più deboli e con movimenti fortemente erratici, invece, questa strategia non è consigliabile poiché la probabilità che scattino gli stop loss è sicuramente più alta. In questo caso conviene infatti chiudere la posizione sul primo livello di take profit che ci si era prefissati.

In ogni caso, tenete a mente che attuare una strategia di stop trailing richiede una perfetta conoscenza dei livelli tecnici di supporto e di resistenza, e il polso della volatilità del mercato, in maniera tale da fissare gli stop loss e i take profit successivi in maniera intelligente, al di sotto dei livelli di supporto e di resistenza.

Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions