Fixing oro: cosa è e come avviene

FINANZAINSIDE - PICCOLA ENCICLOPEDIA DELLA FINANZA

oro
CONDIVIDI

Avete mai sentito parlare del fixing dell'oro? È una procedura molto importante, poiché da essa deriva la quotazione del metallo prezioso sui mercati finanziari internazionali. Cerchiamo dunque di saperne un po' di più, svelando alcune caratteristiche di questo processo.

Che cosa è il fixing

Il fixing è il prezzo di equilibrio dell’oro. Si tratta pertanto di un indicatore utile per poter orientare i valori al quale avvengono le operazioni di compravendita del metallo prezioso.

Come avviene il fixing

Il fixing è stabilito a Londra, alla London Bullion Market Association, due volte al giorno, alle 10.30 e alle 15 locali. Il fixing è in tal senso il frutto della media dei prezzi che vengono raggiunti sui mercati auriferi di tutto il mondo. Il prezzo è fissato in dollari Usa per oncia troy, pari a 31,1035 grammi.

Anche se esistono diversi listini auriferi (probabilmente dopo il London Bullion Market Association il più famoso è il Comex di New York), il fixing di Londra è considerato il più attendibile del mondo.

Perchè è utile il fixing

Come abbiamo già rammentato, il fixing è utile per poter orientare il livello di prezzo a cui avvengono le operazioni di compravendita del metallo prezioso, visto e considerato che sulla sua base tutti gli operatori impostano le loro contrattazioni.

Redazione Borsainside
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions