Yen Giapponese

yen-giapponeseAlcune banconote da 10.000 yen.Immagine: Shutterstock

Lo yen è la moneta ufficiale del Giappone. In giapponese si scrive con il simbolo kanji e si pronuncia "en", mentre il simbolo internazionale della valuta è ¥, che nelle lingue occidentali si pronuncia "yen". Letteralmente significa “oggetto rotondo”, stesso significato di Yuan, ossia della valuta ufficiale della Cina. Da segnalare, inoltre, che il simbolo latino dello yen è identico a quello usato per lo yuan, anche se in Cina si tende ad usare una barra trasversale anziché due.
L'introduzione dello yen avvenne nel 1872 per opera del Governo Meiji ed a sostituzione di un sistema monetario eccessivamente complesso del periodo di Edo. Inizialmente lo yen fu coniato in oro, fino al 1888 per poi passare all'argento, sino al 1914. Il sistema monetario giapponese era decimale e prevedeva come unità lo yen, come centesimi i sen e come millesimi i rin. I sen e rin vennero poi ritirati dalla circolazione, a partire dal 1954. Nel corso della storia lo yen è stato ancorato al dollaro. Nel 1949, infatti, ad un dollaro statunitense corrispondevano 360 yen mentre a partire dal 1971, data in cui vennero sciolti gli accordi di Bretton Woods, lo yen fu lasciato libero di fluttuare.
Attualmente sul mercato nazionale circolano monete da 1, 5, 10, 50, 100 e 500 yen e banconote da 1.000, 5.000 e 10.000 yen (quelle da 2000 yen si vedono raramente). Sulle primissime banconote erano raffigurati rispettivamente Natsume Soseki (fronte) e due gru (retro), Nitobe Inazo (fronte) ed il Monte Fuji (retro), Fukuzawa Yukichi (fronte) e volatili (retro). Nel 2000, però, furono emesse nuove banconote con diverse raffigurazioni mentre nel 2004 le vecchie banconote vennero rimpiazzate con delle nuove. Per curiosità segnaliamo che la moneta di alluminio da uno yen sia, secondo alcuni, la sola moneta al mondo a poter galleggiare. La moneta da 5 yen, invece, è in bronzo, con sopra raffigurata una piantina di riso mentre quella da 50 yen è in argento ed entrambe hanno un buco al centro.
Lo yen è una tra le monete più forti al mondo e viene emesso ufficialmente dalla Banca del Giappone. Tale moneta viene legalmente definita come 0,8667 once Troy di argento, pari a 26,956 grammi. Il codice ISO 4217 è JPY.
E' importante sapere che quando si indica una grande quantità di yen, si usa abbreviarli nella divisa non ufficiale man, che vuol dire "dieci mila" e che corrisponde a 10.000 yen.
Guardando il grafico storico del cross USD/JPY (Tabella 1) possiamo notare come nel 1994 il tasso di cambio precipitò per la prima volta sotto i 100 yen. Attualmente servono 106,7 yen per acquistare un dollaro, 168,45 yen per un euro (Tabella 2) e 211,85 yen per una sterlina inglese (Tabella 3).

Tabella 1

grafico

Tabella 2

grafico
Tabella 3

grafico
Cristina Scipioni (Luglio 2008)