Indice S&P/Case-Shiller

FONTE: Standard & Poor's (abbr. S&P)

PUBBLICAZIONE: L'ultimo martedì di ogni mese alle ore 09:00 ET (15:00 ora italiana). Il dato si riferisce ai cambiamenti di valore delle case residenziali registrati due mesi prima.

IMPORTANZA: Bassa. L'indice viene preso in considerazione soprattutto per valutare la situazione del mercato immobiliare statunitense.

DESCRIZIONE: L'indice S&P/Case-Shiller è un indicatore a carattere nazionale che misura i prezzi delle case unifamiliari nelle venti principali aree urbane del paese. Si tratta di Atlanta, Boston, Charlotte, Chicago, Cleveland, Dallas, Denver, Detroit, Las Vegas, Los Angeles, Miami, Minneapolis, New York, Phoenix, Portland, San Diego, San Francisco, Seattle, Tampa e Washington. C'è anche un indice aggregato calcolato sulla media di 10 aree metropolitane oltre ai dati relativi ad ogni singola area. E' un indicatore che viene fornito mensilmente da Standard & Poor's e che ha come base un valore di 100 riferito al gennaio del 2000: così se l'indice misura 150 sta a significare che si è registrato un apprezzamento delle abitazioni del 50% da tale data. Guardando il grafico possiamo notare l'impennata dei prezzi delle case nel 2007 ed il successivo ripiegamento del valore delle abitazioni.

Case
Redazione Borsainside