Philadelphia Fed Index

FONTE: Federal Reserve Bank of Philadelphia

PUBBLICAZIONE: Mensile, il 3° giovedì del mese alle 10:00 ET (16.00 ora italiana)

IMPORTANZA: Media. Si tratta del primo dato manifatturiero che viene diffuso relativamente al mese cui si riferisce. E' quindi un anticipatore del Purchasing Managers' Index e dell'ISM manifatturiero. E' in grado di cogliere tempestivamente i cambiamenti delle condizioni generali dell'attività manifatturiera e di conseguenza delle spese per consumi. Tra le sue componenti, quella sui prezzi pagati rappresenta un buon indicatore dell'inflazione futura mentre quella sull'occupazione segnala i cambiamenti nel mercato del lavoro.

DESCRIZIONE:
Il Philadelphia Fed Index è un indicatore regionale che misura le condizioni correnti del settore manifatturiero all'interno del distretto di Philadelphia, ossia il terzo più ampio di tutti gli Stati Uniti. Nasce da un indagine condotta dalla Fed di Philadelphia sulle condizioni generali di salute dell'economia e delle imprese. I partecipanti all'intervista devono indicare, secondo una propria valutazione, i cambiamenti rispetto al mese precedente e le previsioni per i prossimi sei mesi. L'indice generale segnala una crescita quando è sopra lo zero ed una contrazione quando è sotto lo zero. Ci sono poi varie componenti, come quella dei prezzi pagati, dei prezzi ricevuti, dell'occupazione, delle ore lavorate, dei nuovi ordini e di quelli inevasi, dei tempi di consegna e degli ordini di spedizione. L'indagine è nata a maggio del 1968.

Indice
Redazione Borsainside