Scorte di petrolio (Crude Inventories)

FONTE: Energy Information Administration (EIA)

PUBBLICAZIONE: Settimanale, ogni mercoledì alle ore 10:30 ET (16:30 ora italiana). Si riferisce alla settimana precedente.

IMPORTANZA: Media. Il dato sulle scorte di petrolio risulta molto osservato dagli operatori soprattutto nei periodo di forte inflazione, poiché solitamente un calo delle scorte maggiore delle attese o inaspettato dal mercato provoca un rialzo del prezzo dell'oro nero.

DESCRIZIONE:
I dati relativi alle scorte statunitensi di petrolio vengono diffusi settimanalmente dall'Energy Information Administration (EIA), una divisione del Department of Energy (DOE), all'interno del più ampio Weekly Petroleum Status Report. Il rapporto in questione calcola l'ammontare degli stock di greggio, di distillati e di benzina ed inoltre i tassi di consumo del petrolio. L'attenzione del mercato sul dato sulle scorte di petrolio è dovuta soprattutto alle ripercussioni che i suoi numeri hanno sui prezzi del greggio e sui titoli legati all'energia. Il rapporto, inoltre, indica a quanto ammontano settimanalmente le riserve strategiche di petrolio. L'intero rapporto risulta molto utile alle industrie, alla stampa, ai politici, ai consumatori, agli analisti, allo Stato ed ai governi locali. Il grafico mostra la variazione settimanale delle scorte di greggio, espresse in mila dollari al barile, degli ultimi 10 anni.

Grafico
Redazione Borsainside