La Borsa di Tokyo chiude in forte rialzo su effetto Fed

la-borsa-di-tokyo-chiude-in-forte-rialzo-su-effetto-fed
© Shutterstock

Il Nikkei ha guadagnato l'1,8% a 9.159,39 punti e il Topix l'1,7% a 756.88 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte rialzo. Il Nikkei ha guadagnato l'1,8% a 9.159,39 punti e il Topix l'1,7% a 756.88 punti. La Fed ha deciso di lanciare un terzo programma di allentamento quantitativo (QE3) per stimolare la crescita e ridurre la disoccupazione. La notizia ha scatenato una pioggia di acquisti anche sulla piazza finanziaria giapponese. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato il 3,8%, Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 4,5% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) il 3,1%. Tra gli assicurativi T&D (JP3539220008) ha guadagnato il 4,5%, Tokio Marine Holdings (JP3910660004) il 6% e Dai-ichi Life (JP3476480003) il 4,7%. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha guadagnato l'1,4%, Honda (JP3854600008) l'1,9%, Canon (JP3242800005) il 3,6% e Sony (JP3435000009) il 3,5%.
I minerari ed i petroliferi hanno beneficiato del forte aumento dei prezzi delle materie prime. Nel settore minerario Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha guadagnato il 9,4%, Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) il 6% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) l'8,6%. Nel settore petrolifero JX Holdings (JP3386450005) ha guadagnato il 4,4%, Cosmo Oil (JP3298600002) il 4,8% e Inpex (JP3294430008) il 5,9%.
Hitachi (JP3788600009) ha chiuso in rialzo del 4,6%. Il conglomerato ha annunciato un aumento del suo dividendo per il primo semestre da 3 a 5 yen per azione.
Seven & I Holdings Co. (JP3422950000) ha perso controtendenza il 2,4%. Secondo il quotidiano finanziario "Nikkei" l'utile operativo della prima catena di empori del Giappone potrebe calare nel primo semestre del corrente esercizio per la prima volta da tre anni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA