La Borsa di Tokyo chiude in calo, vendite sugli esportatori, crolla Nexon

la-borsa-di-tokyo-chiude-in-calo-vendite-sugli-esportatori-crolla-nexon
© Shutterstock

Il Nikkei ha perso lo 0,9% a 8.757,60 punti e il Topix lo 0,6% a 730,74 punti.

CONDIVIDI

Ultima ora: La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in calo. Il Nikkei ha perso lo 0,9% a 8.757,60 punti e il Topix lo 0,6% a 730,74 punti. Per il Nikkei si è trattato della quinta seduta negativa di fila. Sul mercato azionario giapponese hanno pesato anche oggi i timori relativi allo stato di salute dell'economia. Il CBO (Congressional Budget Office), un organismo indipendente che fornisce analisi economiche per aiutare i parlamentari statunitensi a prendere decisioni in materia di bilancio, ha avvertito che se ci sarà il "fiscal cliff" il PIL degli USA potrebbe calare nel 2013 dello 0,5%. Mario Draghi ha indicato inoltre ieri che la crescita dell'economia della zona euro resterà debole nel 2013. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso lo 0,5%, Canon (JP3242800005) lo 0,8%, Panasonic (JP3866800000) lo 0,5% e Sony (JP3435000009) lo 0,9%. Lo yen si è rafforzato sia rispetto al dollaro che all'euro.
Sumitomo Rubber Industries (JP3404200002) ha perso il 6,7%. Il secondo produttore giapponese di pneumatici ha tagliato le previsioni sui suoi ricavi per il 2012.
Nexon (JP3758190007) ha chiuso in ribasso del 16,4%. Lo sviluppatore di giochi online ha ridotto le stime sul suo utile netto per l'intero esercizio.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv