Borse Asia-Pacifico: Shanghai allunga, miglior settimana da ottobre 2011

borse-asia-pacifico-shanghai-allunga-miglior-settimana-da-ottobre-2011
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,4% a 2.419,02 punti.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali  borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,4% a 2.419,02 punti. Durante l'intera settimana il listino cinese è salito del 5,6%. Si è trattato della migliore settimana dall'ottobre del 2011. L'indice PMI di HSBC relativo al settore manifatturiero cinese è salito a gennaio ai massimi da due anni. L'indice PMI della CFLP (China Federation of Logistics and Purchasing) è invece sceso a gennaio. Alcuni analisti hanno però osservato che quest'ultimo indicatore è piuttosto impreciso prima delle festività per il Capodanno cinese. Sany Heavy Industry (CNE000001F70), il maggiore produttore cinese di macchinari, ha chiuso in rialzo del 4,3%. Anhui Conch Cement (CNE0000019V8), il maggiore produttore cinese di cemento, ha guadagnato il 3,7%.
Il settore del brokeraggio ha esteso il suo rally. Citic Securities (CNE000001DB6) ha guadagnato il 3,7% e Haitong Securities (CNE000000CK1) il 5,4%. Secondo Guosen Securities l'utile dei broker cinesi potrebbe salire quest'anno del 13,7%.

Tra gli altri indici della regione l'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,1% e il Kospi a Seul lo 0,2%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,9%, il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,3% e il Taiex a Taipei lo 0,1%.

Articoli correlati