Borse Asia-Pacifico: Chiusura in rialzo, Shanghai +0,6%

borse-asia-pacifico-chiusura-in-rialzo-shanghai-06
© Shutterstock

L'inflazione in Cina rallenta e le esportazioni aumentano di oltre il 25%, a dicembre. Le principali borse della regione Asia-Pacifico chiudono positive.

CONDIVIDI

Tutte le principali  borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,6% a 2.432,40 punti. Dal fronte economico sono arrivate delle notizie decisamente positive. L'inflazione ha rallentato lo scorso mese in Cina. Le esportazioni sono aumentate inoltre a dicembre del 25%. Si è trattato della più forte crescita dall'aprile del 2011. Nel settore dell'auto Beiqi Foton Motor (CNE000000WC6) ha guadagnato il 2,4% e SAIC Motor (CNE000000TY6) il 7,4%. Le vendite di veicoli sono cresciute a gennaio in Cina del 46,4% a 2,03 milioni di unità. Nel settore del commercio al dettaglio Dashang Group (CNE000000DW4) ha guadagnato il 7,6% e Chongqing Department Store (CNE000000LF2) il 7,2%. Gli investitori scommettono che la domanda da parte dei consumatori crescerà sensibilmente in occasione delle festività per il Capodanno cinese.
La maggior parte dei bancari è stata anche oggi debole. Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) ha perso l'1,3%, Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) lo 0,8%, Minsheng Banking Corp (CN0005910772) il 4,4% e China Merchants Bank (CN000A0KFDV9) lo 0,7%. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato lo 0,5% e Bank of Communications (CN000A0ERWC7) lo 0,2%.

Tra gli altri indici della regione l'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,2%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,7%, il Kospi a Seul l'1% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,3%. La Borsa di Taipei è rimasta anche oggi ferma.

Articoli correlati