Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude in leggero ribasso, -0,2%

borse-asia-pacifico-shanghai-chiude-in-leggero-ribasso--02Lo skyline del distretto finanziario di Shanghai.Immagine: Shutterstock

La maggior parte delle principali  borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.318,61 punti. Le importazioni della Cina sono calate lo scorso mese del 15,2%. La notizia ha indicato che la ripresa dell'economia cinese è ancora instabile. Ping An Bank (CNE000000040) ha perso il 3,7%. Le sofferenze dell'istituto di credito sono raddoppiate lo scorso anno. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha perso il 2,2% e Gemdale (CNE000001790) l'1,2%.

Secondo quanto riporta il "China Securities Journal" il governo cinese potrebbe aumentare la caparra minima per l'acquisto della seconda casa al 70% nelle città che hanno registrato un aumento dei prezzi degli immobili. SAIC Motor (CNE000000TY6) ha guadagnato l'1,8%. Le vendite del costruttore di automobili sono aumentate nei primi due mesi dell'anno del 16,8%.

Tra gli altri indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l'1,4%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,3%, il Kospi a Seul lo 0,1% e il Taiex a Taipei lo 0,7%. Lo FTSE Straits Times a Singapore ha perso lo 0,3%.

Articoli correlati