Borse Asia-Pacifico: Chiusura mista, Shanghai +0,3%

borse-asia-pacifico-chiusura-mista-shanghai-03
© iStockPhoto

Hong Kong e Sydney hanno registrato delle moderate perdite.

CONDIVIDI

Le principali  borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi miste.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,3% a 2.324,24 punti. HSBC e Markit Economics hanno comunicato oggi che in base alle loro stime preliminari l'indice PMI è salito a marzo, rispetto a febbraio, da 50,4 a 51,7 punti. La notizia ha fatto aumentare la fiducia degli investitori nella ripresa dell'economia cinese. Il settore idrico ha guidato la lista dei rialzi. Chongqing Water Group (CNE100000MT0) ha guadagnato il 5,5% e Shanghai Dazhong Public Utilities (CNE0000007Y7) il 3%. La città di Pechino ha annunciato che accelererà la costruzione di impianti per la depurazione e riciclo delle acque di scarico.
Dopo il rally di ieri FAW Car (CN0009095802) ha guadagnato un ulteriore 3,2%. Alcune province cinesi e altri enti governativi hanno ordinato massivamente veicoli del modello Hongqi H7.
PetroChina (CN0009365379) ha perso lo 0,2%. L'utile del gruppo petrolifero è calato nel 2012 più di quanto atteso dagli analisti.

Tra gli altri indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,1%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,2% e il Kospi a Seul lo 0,4%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato lo 0,2% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,6%.

Articoli correlati