Borsa di Tokyo: Chiusura in netto ribasso, Nikkei -1,2%

borsa-di-tokyo-chiusura-in-netto-ribasso-nikkei--12
© iStockPhoto

Male i bancari, gli esportatori ed i titoli dei produttori di materie prime. Bene GS Yuasa e ANA Holdings.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in netto ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,2% a 13.220,07 punti e il Topix l'1,2% a 1.122,97 punti. Sul mercato azionario giapponese ha pesato la debole performance registrata ieri da Wall Street. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso lo 0,8% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) l'1,7%. Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso il 2,2%, Honda (JP3854600008) l'1,3% e Sony (JP3435000009) l'1,8%. Il forte calo dei prezzi delle materie prime ha penalizzato i minerari ed i petroliferi. Nel settore minerario Sumitomo Metal Mining (JP3402600005) ha perso il 2,8%, Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) l'1,8% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) il 2,2%. Nel settore petrolifero Cosmo Oil (JP3298600002) ha perso l'1,9%, Inpex (JP3294430008) il 2,5% e Japan Petroleum Exploration (JP3421100003) l'1,7%.
GS Yuasa
(JP3385820000) ha guadagnato il 5,5%. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" le autorità statunitensi potrebbero autorizzare la ripresa dei voli del 787 Dreamliner già questo mese. Gli apparecchi di Boeing (US0970231058) sono bloccati a terra dal 16 gennaio dopo alcuni incidenti implicanti le batterie al litio-ionio prodotte da GS Yuasa. ANA Holdings (JP3429800000), il principale cliente di Boeing per il 787, ha chiuso in rialzo del 3,6%.

Articoli correlati