Borse Asia-Pacifico: Shanghai +1,2%, Hong Kong +1%

borse-asia-pacifico-shanghai-12-hong-kong-1
© Shutterstock

Eccetto Seul, tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in rialzo.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,2% a 2.231,17 punti. Gli investitori si attendono che il governo cinese prenderà delle misure per stabilizzare l'economia. A spingere gli acquisti è stata inoltre la positiva performance registrata venerdì scorso da Wall Street. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato lo 0,5%, Bank of Communications (CN000A0ERWC7) lo 0,6% e Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) l'1,2%. Nel settore del brokeraggio Citic Securities (CNE000001DB6) ha guadagnato lo 0,8% e Haitong Securities (CNE000000CK1) lo 0,9%. Tra i titoli dei produttori di rame Jiangxi Copper (CN0009070615) ha guadagnato il 3,6%, Yunnan Copper (CNE000000W13) il 3,2% e Tongling Nonferrous Metals (CNE000000529) il 3,7%. Il prezzo del metallo rosso ha guadagnato venerdì scorso a New York quasi il 7%.
China United Network Communications (CNE000001CS2) ha guadagnato il 2,2%. L'azionista di controllo ha aumentato la sua partecipazione nel gruppo telefonico.

L'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l'1%, il Taiex a Taipei lo 0,4%. L'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,5% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,4%. Il Kospi a Seul ha perso lo 0,2%.

Articoli correlati