Borse Asia-Pacifico: Shanghai riprende il suo trend negativo

borse-asia-pacifico-shanghai-riprende-il-suo-trend-negativo
© Shutterstock

Le borse di Hong Kong e Sydney hanno chiuso in rialzo.

CONDIVIDI

La maggior parte delle borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,3% a 2.156,22 punti. Dopo una seduta di pausa il mercato azionario cinese ha ripreso il suo recente trend negativo. Gli investitori continuano ad essere preoccupati a causa del rallentamento dell'economia. La scorsa settimana la Banca Mondiale ha tagliato le sue previsioni sul PIL della Cina nel 2013. I settori immobiliare e cementiero hanno guidato la lista dei ribassi. La città di Pechino ha annunciato delle misure restrittive per l'acquisto di immobili. Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha perso il 3,4%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) lo 0,9% e Gemdale (CNE000001790) l'1,9%. Nel settore cementiero Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha perso l'1,8% e Huaxin Cement (CN0008947318) il 2,8%.

L'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l'1,2%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,7%, il FTSE Straits Times lo 0,7% e il Taiex a Taipei lo 0,7%. Il Kospi a Seul ha perso lo 0,3%.

Articoli correlati