Chiusura in netto ribasso per la Borsa di Tokyo

chiusura-in-netto-ribasso-per-la-borsa-di-tokyo
© Shutterstock

Il Nikkei ha perso l'1,7% a 13.014,58 punti e il Topix l'1,3% a 1.091,81 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in netto ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,7% a 13.014,58 punti e il Topix l'1,3% a 1.091,81 punti. Ben Bernanke ha indicato ieri, dopo la riunione del comitato esecutivo della Fed, che la fine dell'allentamento quantitativo si sta avvicinando. A pesare sono stati inoltre i timori relativi al rallentamento dell'economia cinese. Il settore immobiliare è stato particolarmente debole. Mitsui Fudosan (JP3893200000) ha perso il 3,8%, Mitsubishi Estate (JP3899600005) il 2,8% e Sumitomo Realty & Development (JP3409000001) il 4,9%. Tra i titoli dei produttori di macchine industriali Fanuc (JP3802400006) ha perso il 3,2%, Hitachi Construction Machinery (JP3787000003) il 5,3% e Komatsu (JP3304200003) il 3,8%. HSBC ha comunicato oggi che in base alle sue stime preliminari l'indice PMI per la Cina è sceso a giugno, rispetto a maggio, da 49,2 a 48,3 punti. Si tratta del più basso livello da nove mesi.
Mizuho Financial Group (JP3885780001) ha guadagnato lo 0,5%. Goldman Sachs ha alzato il suo rating sul titolo del terzo maggiori istituto di credito del Giappone a "Buy".
GS Yuasa (JP3385820000) ha chiuso in rialzo del 5,9% dopo aver comunicato che collaborerà con il gruppo tedesco Bosch e Mitsubishi Corp. (JP3898400001) nello sviluppo della nuova generazione di batterie al litio-ionio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA