Borse Asia-Pacifico: Chiusura contrastata, Shanghai ancora positiva

borse-asia-pacifico-chiusura-contrastata-shanghai-ancora-positiva
©Songquan Deng - Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,6% a 2.006,56 punti.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,6% a 2.006,56 punti. Per il listino cinese si è trattato della terzoa seduta positiva di fila. I tassi sul mercato monetario sono scesi oggi ulteriormente. A spingere gli acquisti sono stati inoltre i positivi dati macroeconomici pubblicati ieri in Europa e negli USA. I farmaceutici hanno guidato la lista dei ralzi. Zhejiang Huahai Pharmaceutical (CNE000001DL5)ha guadagnato il 9%, Tianjin Zhongxin Pharmaceutical (CNE000001808) il 6,4% e Shanghai Fosun Pharmaceutical (CNE000000X38) il 5,5%. Il direttore dell'ente statale che vigila sulla medicina tradizionale cinese ha segnalato il lancio di misure per sostenere il settore.
Tra i titoli dei produttori di liquori Kweichow Moutai (CNE0000018R8) ha guadagnato l'1,9% e Wuliangye Yibin (CNE000000VQ8) il 2,2%. Hongyuan Securities ha indicato che i prezzi per i prodotti alcolici di fascia alza potrebbero aver toccato il fondo. Sui bancari sono scattate delle prese di beneficio. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,3%, Minsheng Banking Corp (CN0005910772) l'1,3% e Bank of Communications (CN000A0ERWC7) lo 0,5%.

L'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,7%,  il Taiex a Taipei lo 0,3% e il Kospi a Seul lo 0,1%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato il 2,6% e il FTSE Straits Times a Singapore l'1%.

Articoli correlati