La Borsa di Tokyo chiude in ribasso, vendite sui ciclici

la-borsa-di-tokyo-chiude-in-ribasso-vendite-sui-ciclici
© Shutterstock

Il Nikkei ha perso l'1,5% a 14.589,91 punti e il Topix lo 0,8% a 1.211,98 punti.

CONDIVIDI

Dopo quattro sedute positive di fila la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso l'1,5% a 14.589,91 punti e il Topix lo 0,8% a 1.211,98 punti.

Prima delle elezioni di domenica per la Camera alta del parlamento sulla piazza finanziaria giapponese sono scattate delle prese di beneficio. Gli operatori hanno osservato che una vittoria del partito liberaldemocratico del primo ministro Shinzo Abe è scontata e che gli investori guardano ormai oltre.

Le vendite hanno colpito soprattutto i ciclici. Nel settore dell'acciaio Nippon Steel & Sumitomo Metal (JP3381000003) ha perso l'1,3% e Kobe Steel (JP3289800009) il 2,6%. Nel settore dell'industria cartaria Nippon Paper (JP3754300006) ha perso il 2,7% e Oji Paper (JP3174410005) l'1,3%. Tra i titoli dei produttori di macchine industriali Fanuc (JP3802400006) ha perso l'1,7%, Hitachi Construction Machinery (JP3787000003) il 2,3% e Komatsu (JP3304200003) l'1,9%.

Il settore bancario ha sovraperformato l'intero mercato. Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha guadagnato lo 0,7% e Mizuho Financial Group (JP3885780001) lo 0,5%. Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) ha perso lo 0,4%.

Articoli correlati