Borse Asia-Pacifico: Chiusura contrastata, Shanghai -0,4%

borse-asia-pacifico-chiusura-contrastata-shanghai--04
© Shutterstock

Hong Kong e Sydney hanno chiuso in moderato rialzo.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.
 
Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,4% a 2.198,52 punti. A pesare è stata soprattutto la debole performance dei titoli dei gruppi immobiliari. China Vanke (CN0008879206) ha perso il 2,2%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) l'1,5% e China Merchants Property Development (CNE0000008B3) l'1,3%. Gli investitori continuano a temere che le autorità cinesi possano prendere delle nuove misure per frenare la crescita del mercato immobiliare. Tra i titoli delle compagnie attive a Shanghai Shanghai Lujiazui Finance & Trade Zone Development (CNE000000HH6) e Shanghai Waigaoqiao Free Trade Zone Development (CNE0000009V9) hanno guadagnato il 10%. Secondo quanto riporta l'agenzia stampa "Xinhua" la zona di libero scambio presso Shanghai verrà lanciata già domenica prossima.
 
L'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,1% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,8%. Il Kospi a Seul ha perso lo 0,5% e il Taiex a Taipei lo 0,2%.

Articoli correlati