Borse Asia-Pacifico: Shanghai -1,9%, Hong Kong -0,4%

borse-asia-pacifico-shanghai--19-hong-kong--04
© Shutterstock

Seduta negativa anche per Taipei e Singapore. Salgono Sydney e Seul.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,9% a 2.155,81 punti. A pesare sono stati i forti ribassi dei titoli delle imprese attive a Shanghai. Shanghai Lujiazui Finance & Trade Zone Development (CNE000000HH6) ha perso il 10%, Shanghai Waigaoqiao Free Trade Zone Development (CNE0000009V9) il 10%, Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) il 5,7% e Shanghai International Port (CNE0000013N8) il 10%. Il mercato teme che i recenti guadagni, legati al prossimo lancio di una zona di libero scambio a Shanghai, siano stati eccessivi. Alcuni analisti hanno avvertito che il governo cinese ha fornito finora pochi dettagli sulla misura e che l'impatto sul sistema finanziario non dovrebbe essere significativo nel breve termine.
Haitong Securities (CNE000000CK1) ha chiuso in ribasso dell'1,7%. Il broker ha annunciato che acquisterà UT Capital, una compagnia di leasing con sede a Shanghai, dal fondo di private equity TPG

L'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,4%, il Taiex a Taipei l'1,2% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,4%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,4% e il Kospi a Seul lo 0,5%.

Articoli correlati