Borse Asia-Pacifico: Shanghai frena, male i bancari

borse-asia-pacifico-shanghai-frena-male-i-bancari
La Borsa di Shanghai ha chiuso in leggero ribasso. © Shutterstock

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo. Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.233,41 punti.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.233,41 punti. Sul mercato azionario cinese ha pesato la debole performance dei bancari. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso l'1%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43)  lo 0,8% e Bank of China (CN000A0J3PX9) l'1,4%. Tra gli investitori stanno riaumentando i timori legati alla qualità degli asset delle banche cinesi.
Tra i farmaceutici Shanghai Fosun Pharmaceutical (CNE000000X38) il 10%, Shandong Lukang Pharmaceutical (CNE000000P61) il 10% e Jiangsu Lianhuan Pharmaceutical (CNE000001DP6) il 7,5%. Il governo cinese ha annunciato delle misure volte a sostenere lo sviluppo dell'industria farmaceutica.

L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato l'1%, l'Hang Seng a Hong Kong lo 0,5%, il Kospi a Seul l'1% e il Taiex a Taipei l'1,1%. La Borsa di Singapore è rimasta ferma.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions