Borse Asia-Pacifico: Sale solo Taipei, Shanghai -0,5%

borse-asia-pacifico-sale-solo-taipei-shanghai--05
Le borse cinesi hanno chiuso in ribasso. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha chiuso a 2.129,40 punti. Forti vendite sui settori farmaceutico e alimentare. Hong Kong ha perso lo 0,7% e Sydney lo 0,2%.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,5% a 2.129,40 punti. A pesare è stato l'aumento dei tassi sul mercato monetario. La Banca Centrale della Cina ha sospeso oggi le sue iniezioni di liquidità. Martedì l'istituto aveva iniettato nel sistema CNY 8 miliardi.
I settori farmaceutico ed alimentare hanno guidato la lista dei ribassi. Tra i farmaceutici Guangzhou Pharmaceutical (CNE100000387) ha perso l'8,4% e Henan Lingrui Pharmaceutical (CNE000001501) il 4,9%. Tra i titoli dei produttori di beni alimentari Bright Dairy & Food (CNE000001C99) ha perso il 7,2% e Inner Mongolia Yili Industrial (CN0005814545) il 4,4%.
I bancari hanno registrato una ripresa. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato lo 0,8%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) lo 0,8% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) lo 0,7%. Sinopec (CN0005789556) ha guadagnato un ulteriore l'1,5%. L'impresa madre ha acquistato ieri 6,1 milioni di titoli del gigante delle raffinerie ed annunciato di voler aumentare ulteriormente la sua quota.

L'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,7%, il Kospi a Seul lo 0,5%, il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,1% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,2%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato lo 0,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
iqOption