Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude in moderato ribasso, Hong Kong +0,5%

borse-asia-pacifico-shanghai-chiude-in-moderato-ribasso-hong-kong-05
Ancora prese di beneficio alla Borsa di Shanghai. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,4%. Sydney ha guadagnato lo 0,9%, Singapore lo 0,1%, Taipei lo 0,2% e Seul lo 0,6%.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,4% a 2.196,38 punti. In assenza di nuovi catalizzatori sulla piazza finanziaria cinese hanno prevalso anche oggi le prese di beneficio. Durante l'intera settimana lo Shanghai Composite ha guadagnato il 2,8%.
Nel settore dei media, che nelle ultime sedute era stato uno dei migliori, Ningbo Bird (CNE0000013F4) ha perso il 3,5% e Shanghai Xinhua Media (CNE000000C90) il 3,3%.
Il settore immobiliare è stato ancora debole. China Vanke (CN0008879206) ha perso l'1,5% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) l'1,3%. Gli investitori continuano a temere che il governo cinese possa prendere delle nuove misure per frenare la crescita delle compravendite e dei prezzi degli immobili.
Nel settore del brokeraggio Citic Securities (CNE000001DB6) ha guadagnato l'1% e Haitong Securities (CNE000000CK1) lo 0,3%. Secondo quanto riporta il "China Seurities Journal" la Cina potrebbe permettere agli investitori esteri di possedere delle più elevate quote nei broker del Paese.

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,5%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,9%, il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,1%, il Taiex a Taipei lo 0,2% e il Kospi a Seul lo 0,6%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions