Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude positiva, brillano i cementieri

borse-asia-pacifico-shanghai-chiude-positiva-brillano-i-cementieri
Lo skyline del distretto finanziario di Shanghai. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,7% a 2.222,67 punti. Seduta negativa per le altre principali borse della regione.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,7% a 2.222,67 punti. La borsa cinese ha beneficiato del calo dei tassi sul mercato monetario.

Nel settore della siderurgia Baoshan Iron & Steel (CNE0000015R4) ha guadagnato l'1,9% e Angang Steel (CN0009082362) il 2,8%. Secondo quanto riporta il "China Securities Journal" il governo cinese avrebbe l'intenzione di prendere ulteriori misure per ridurre le sovraccapacità nell'industria dell'acciaio.

Tra i cementieri Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha guadagnato il 3,4% e Huaxin Cement (CN0008947318) il 5,5%. I prezzi del cemento sono aumentati in Cina. BNP Paribas ha inoltre consigliato l'acquisto di Anhui Conch Cement.

Nel settore farmaceutcio Yunnan Baiyao Group (CNE0000008X7) ha guadagnato il 5,2% e Jiangsu Hengrui Medicine (CNE0000014W7) il 3,7%. Una donna è in condizioni critiche ad Hong Kong dopo essere stata contagiata da un nuovo ceppo di influenza aviaria.

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,5%, il Taiex a Taipei lo 0,3%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,4% e il Kospi a Seul l'1,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions