Borse Asia-Pacifico: Chiusura in moderata flessione dopo dati Cina

borse-asia-pacifico-chiusura-in-moderata-flessione-dopo-dati-cina
Le borse asiatiche hanno chiuso in ribasso. ©spirit of america - Shutterstock

Shanghai ha perso lo 0,1%, Hong Kong lo 0,3%, Seul lo 0,4%, Taipei lo 0,1%, Sydney lo 0,1% e Singapore l'1%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,1% a 2.237,49 punti. La produzione industriale ha rallentato in Cina a novembre più di quanto atteso dagli economisti. Sany Heavy Industry (CNE000001F70), il maggiore produttore cinese di macchinari, ha chiuso in ribasso dell'1,1%. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8), il primo produttore cinese di alluminio, ha perso l'1,5%.

Nel settore retail Beijing Wangfujing Department Store (CNE000000GQ9) ha guadagnato il 6,7% e Chongqing Department Store (CNE000000LF2) il 4,7%. Le vendite al dettaglio sono cresciute lo scorso mese in Cina del 13,7%, contro il +13,3% di ottobre. Gli economisti avevano previsto una crescita del 13,3%.

Qingdao Haier (CNE000000CG9) ha chiuso in rialzo del 10%.  Alibaba Group Holding ha annunciato che investirà HKD 2,82 miliardi in Haier Electronics Group, un'unità del primo produttore cinese di frigoriferi

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,3%, il Kospi a Seul lo 0,4%, il Taiex a Taipei lo 0,1%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,1% e il FTSE Straits Times a Singapore l'1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions