Borse Asia-Pacifico in ribasso per la terza seduta di fila

borse-asia-pacifico-in-ribasso-per-la-terza-seduta-di-fila
© iStockPhoto

La Borsa di Shanghai ha perso lo 0,1%, Seul lo 0,5%, Taipei lo 0,9%, Hong Kong lo 0,5% e Sydney lo 0,8%.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi per la terza seduta di fila in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,1% a 2.202,80 punti. Sul mercato ha dominato la prudenza. Gli investitori non hanno voluto esporsi troppo prima della fine del meeting del governo cinese. Molti analisti si attendono che Pechino taglierà i suoi obiettivi di crescita per il 2014.

Il settore finanziario è stato anche oggi debole. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,5%, Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) lo 0,8% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) lo 0,2%. Tra i titoli dei broker Citic Securities (CNE000001DB6) ha perso lo 0,6% e Haitong Securities (CNE000000CK1) lo 0,7%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha perso l'1,5% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) lo 0,5%.

Il settore dei media, che dovrebbe beneficiare in particolar modo del piano di riforme di Pechino, ha preso il volo. Huayi Brothers Media (CNE100000GD6) ha guadagnato il 4%, Zhejiang Huace Film and TV (CNE100000VX3) l'8% e Beijing Enlight Media (CNE100001617) il 10%.

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,5%, il Kospi a Seul lo 0,5%, il Taiex a Taipei lo 0,9%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,8% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv