Borse Asia-Pacifico: Shanghai rimbalza su calo tassi interbancari

borse-asia-pacifico-shanghai-rimbalza-su-calo-tassi-interbancari
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,4% a 2.101,25 punti. Bene anche Hong Kong, Seul, Singapore e Taipei. Sydney ha perso lo 0,1%.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato l'1,4% a 2.101,25 punti. Il mercato azionario cinese ha beneficiato dell'ulteriore calo dei tassi interbancari.

Il settore finanziario ha registrato una ripresa. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato lo 0,9%, Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) l'1,7% e Minsheng Banking Corp (CN0005910772) l'1,3%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha guadagnato il 2,6% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 3,2%.

Nel settore immobiliare China Vanke (CN0008879206) ha guadagnato il 2,4% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 3%. Da uno studio del Ministero dell'Agricoltura è emerso che il governo cinese ridurrà probabilmente nel 2014 l'offerta di terreni per la costruzione di case a causa della crescente difficoltà a fornire grano.

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,3%, il Kospi a Seul lo 0,2%, il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,5% e il Taiex a Taipei lo 0,6%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,1%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv