La Borsa di Tokyo scende, male gli esportatori, crolla Toshiba

la-borsa-di-tokyo-scende-male-gli-esportatori-crolla-toshiba
© Shutterstock

Il Nikkei ha perso lo 0,6% a 14.914,53 punti e il Topix lo 0,3% a 1.220,64 punti. A pesare è stato l'apprezzamento dello yen. Bene NEC e Japan Tobacco.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso anche oggi in ribasso. Il Nikkei ha perso lo 0,6% a 14.914,53 punti e il Topix lo 0,3% a 1.220,64 punti. Il Nikkei ha perso durante la settimana il 7,8% e durante l'intero mese di gennaio l'8,5%.

La Borsa di Tokyo ha potuto beneficiare solo brevemente del rally registrato ieri da Wall Street. Nella seconda metà della seduta gli indici giapponesi si sono indeboliti a causa dell'apprezzamento dello yen rispetto al dollaro.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso l'1,3%, Nikon (JP3657400002) il 2,1% e Sony (JP3435000009) l'1,5%.

Toshiba (JP3592200004) ha chiuso in ribasso del 7,5%. L'utile netto del conglomerato è calato significativamente nei primi nove mesi del corrente esercizio.

NEC Corp. (JP3733000008) ha guadagnato il 10,7%. Il produttore di computer ha annunciato che iscriverà nel bilancio del corrente esercizio un beneficio straordinario di 27 miliardi di yen derivante dalla vendita delle sue attività nei servizi di accesso ad Internet.

Japan Tobacco (JP3726800000) ha guadagnato il 5,7%. Il produttore di sigarette ha alzato le previsioni sul suo utile operativo per il corrente esercizio.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv
+500