La Borsa di Tokyo va a picco, Nikkei -3,3%

la-borsa-di-tokyo-va-a-picco-nikkei--33
La Borsa di Tokyo ha chiuso in decisa flessione. © iStockPhoto

A pesare sulla borsa giapponese sono stati i timori legati al rallentamento dell'economia cinese e alla crisi ucraina. Il Topix ha perso il 3,2%.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo è andata oggi a picco. Il Nikkei ha perso il 3,3% a 14.327,66 punti e il Topix il 3,2% a 1.164,70 punti.

In un crescente clima di incertezza gli investitori stanno riducendo massivamente la loro esposizione al rischio. I dati macroeconomici pubblicati ieri in Cina hanno confermato che la seconda economia mondiale sta rallentando. La tensione tra la Russia e l'Ucraina potrebbe inoltre degenerare in un conflitto. Domenica si terrà in Crimea il referendum che dovrebbe sancire l'indipendenza da Kiev. La comunità internazionale ha avvertito che un'annessione russa della penisola sarebbe una chiara violazione della Carta dell'Onu.

Lo yen ha beneficiato di conseguenza ancora del suo carattere difensivo e si è apprezzato per il quinto giorno di fila. L'ulteriore apprezzamento dello yen ha fatto accelerare la spirale ribassista sul mercato azionario.

Le vendite hanno colpito tutti i settori. Tra i bancari Mitsubishi UFJ Financial (JP3902900004) ha perso il 3,6% e Sumitomo Mitsui Financial Group (JP3890350006) il 2,7%. Tra gli assicurativi T&D (JP3539220008) perso il 4% e Dai-ichi Life (JP3476480003) il 4,3%.

Tra gli esportatori Toyota (JP3633400001) ha perso il 3%, Sony (JP3435000009) il 4,2% e Honda (JP3854600008) il 3,1%.

Nel settore del trasporto marittimo Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha perso il 2,2% e Nippon Yusen (JP3753000003) l'1,3%.

Tra i minerari Mitsui Mining & Smelting (JP3888400003) ha perso il 4% e Mitsubishi Materials (JP3903000002) il 3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions