Cina, HSBC: Il PMI manifatturiero scende a marzo a 48,1 punti

cina-hsbc-il-pmi-manifatturiero-scende-a-marzo-a-481-punti
L'indice PMI manifatturiero per la Cina è sceso ulteriormente. © iStockPhoto

L'attività manifatturiera cinese ha rallentato ulteriormente. Indice HSBC ai minimi da otto mesi. Calano ancora i nuovi ordini e la produzione.

CONDIVIDI

HSBC ha comunicato oggi che in base alle sue stime preliminari l'indice PMI per la Cina è sceso a marzo, rispetto a febbraio, da 48,5 a 48,1 punti. Si tratta del più basso livello da otto mesi. Gli economisti avevano previsto un aumento a 48,7 punti.

Ricordiamo che un valore superiore a 50 punti segnala una crescita dell'attività manifatturiera mentre un valore inferiore indica una contrazione.

Per quanto riguarda i sottoindici, quello relativo alla produzione è sceso ai minimi da diciotto mesi. Anche i nuovi ordini sono calati ulteriormente. Il sottoindice relativo agli ordini per esportazioni ha registrato invece una crescita per la prima volta da quattro mesi.

HSBC indica in una nota che il nuovo calo del suo indice segnala che la crescita della Cina ha continuato a rallentare e che ciò potrebbe spingere il governo cinese a lanciare nuovi stimoli per l'economia.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption