Borsa di Tokyo: Il Nikkei frena, forti vendite sulle utilities

borsa-di-tokyo-il-nikkei-frena-forti-vendite-sulle-utilities
Il Nikkei ha chiuso in moderato ribasso. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 14.791,99 punti, il Topix ha guadagnato lo 0,1% a 1.204,25 punti. Settima seduta positiva di fila per il Topix.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi contrastata. Il Nikkei ha perso lo 0,2% a 14.791,99 punti, il Topix ha guadagnato lo 0,1% a 1.204,25 punti. Per il Topix si è trattato della settima seduta positiva di fila.

A pesare sono state le indicazioni arrivate dal Tankan. Dal rapporto è emerso che le grandi imprese manifatturiere giapponesi si attendono un netto peggioramento delle condizioni durante il corrente trimestre a causa dell'aumento della tassa sui consumi. La Borsa di Tokyo è stata d'altra parte sostenuta dall'ulteriore indebolimento dello yen.

Il settore delle utilities ha guidato la lista dei ribassi. Hokkaido Electric (JP3850200001) ha perso il 10,4%, Kansai Electric (JP3228600007) il 3,1%, Tohoku Electric Power (JP3605400005) il 3,6% e Hokuriku Electric Power (JP3845400005) l'1,7%. Secondo quanto riporta il quotidiano finanziario "Nikkei" Hokkaido Electric avrebber registrato anche lo scorso esercizio una perdita e riceverà un'iniezione di capitale dalla Development Bank of
Japan
che è controllata dal governo.

Showa Shell Sekiyu K.K. (JP33668000059) ha perso il 2,3%. Il gruppo petrolifero ha annunciato che investirà circa 30 miliardi di yen per costruire impianti per la produzione di energia solare.

Kajima (JP3210200006) ha guadagnato il 4,7%. Mizuho Securities ha alzato il suo outlook sul costruttore edile.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions