Borse asiatiche: Shanghai +0,7%, Hong Kong +1,3%

borse-asiatiche-shanghai-07-hong-kong-13
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha chiuso a 2.047,46 punti. Forti acquisti sui titoli dei produttori di alcolici.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Dopo quattro sedute negative di fila lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,7% a 2.047,46 punti. Gli indici relativi al settore manifatturiero cinese hanno confermato che la crescita economica è fiacca. Tra gli investitori si è quindi rafforzata l'aspettativa che Pechino lancerà delle misure per stimolare l'economia.
I titoli dei produttori di alcolici hanno guidato la lista dei rilazi. Kweichow Moutai (CNE0000018R8) ha guadagnato il 5% e Wuliangye Yibin (CNE000000VQ8) il 3,4%.
Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) ha guadagnato l'1,2%. Il secondo maggiore gruppo immobiliare cinese ha aumentato nel 2013 l'utile del 27% a CNY 10,7 miliardi.
Bright Dairy & Food (CNE000001C99) ha perso il 3,4%. Il produttore di alimentari ha generato lo scorso anno un utile inferiore alle previsioni degli analisti.

Tra gli altri principali indici della regione l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato l'1,3%, il Kospi a Seul lo 0,3% e il Taiex a Taipei lo 0,3%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha perso lo 0,1%.

Articoli correlati