La Borsa di Tokyo affonda, male Toyota

la-borsa-di-tokyo-affonda-male-toyota
Trader giapponesi sotto tensione. © iStockPhoto

Il Nikkei ha perso il 2,1% a 14.299,69 punti e il Topix il 2,1% a 1.150,44 punti. A pesare è stato il forte apprezzamento dello yen.

CONDIVIDI

La Borsa di Tokyo ha chiuso oggi per la quarta seduta di fila in ribasso. Il Nikkei ha perso il 2,1% a 14.299,69 punti e il Topix il 2,1% a 1.150,44 punti.

A pesare è stato il forte apprezzamento dello yen. Il governatore della Banca Centrale del Giappone, Haruhiko Kuroda, ha escluso ieri il lancio di nuovi stimoli monetari indicando di non attendersi che l'aumento dell'Iva deragliera' la ripresa dell'economia. A seguito delle parole di Kuroda lo yen ha registrato rispetto al dollaro il più forte rialzo da sette mesi. 

Tra gli esportatori Panasonic (JP3866800000) ha perso il 2,7%, Sony (JP3435000009) il 3,4% e Canon (JP3242800005) l'1%.

Toyota (JP3633400001) ha perso il 3,1%. Il costruttore di automobili ha annunciato il richiamo di 6,39 milioni di veicoli a livello globale a causa di problemi allo sterzo e al sedile.

Mitsui O.S.K. Lines (JP3362700001) ha chiuso in ribasso del 5,5%. Il secondo maggiore gruppo armatoriale del Giappone ha annunciato di voler emettere un bond convertibile.

FamilyMart (JP3802600001) ha perso il 7%. L'operatore di empori ha fornito un outlook sul suo utile che ha deluso le attese degli investitori.

Yahoo! Japan (JP3933800009) ha guadagnato il 3%. Secondo quanto riporta il quotidiano "Nikkei" la compagnia web avrebbe l'intenzione di introdurre il sistema cinese di pagamenti online Alipay.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption