Borse asiatiche: Shanghai e Hong Kong chiudono in forte ribasso

borse-asiatiche-shanghai-e-hong-kong-chiudono-in-forte-ribasso
Gli indici cinesi hanno chiuso in forte ribasso. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,4% e l'Hang Seng l'1,6%. La massa monetaria M2 ha registrato in Cina a marzo la più bassa crescita da tredici anni.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso anche oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha perso l'1,4% a 2.101,60 punti. La massa monetaria M2 ha registrato in Cina a marzo la più bassa crescita da tredici anni. La notizia ha fatto riaumentare i timori del mercato relativi al rallentamento della seconda economia mondiale. I titoli del settore finanziario hanno sofferto in particolar modo. Tra i bancari Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) ha perso l'1,6%, Bank of Communications (CN000A0ERWC7) il 2,1% e Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) il 2,7%. Nel settore del brokeraggio Citic Securities (CNE000001DB6) ha perso il 3,6% e Haitong Securities (CNE000000CK1) il 2,2%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha perso il 2,2% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) l'1,8%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso l'1,6% e il Kospi a Seul lo 0,2%. Il FTSE Straits Times a Singapore ha guadagnato l'1%, il Taiex a Taipei lo 0,7% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,6%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions