Borse asiatiche: Shanghai chiude ai minimi da tre settimane

borse-asiatiche-shanghai-chiude-ai-minimi-da-tre-settimane
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,5% a 2.057,03 punti. A pesare sono stati anche oggi i timori relativi alla prossima ripresa delle IPO.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi contrastate.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,5% a 2.057,03 punti. Era da tre settimane che l'indice cinese non chiudeva a tali livelli. A pesare sono stati anche oggi i timori relativi alla prossima ripresa delle IPO. I bancari sono stati di nuovo deboli. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso lo 0,6% e Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) lo 0,8%.I titoli delle compagnie che operano nella zona di libero scambio di Shanghai hanno continuato a ritracciare. Shanghai Lujiazui Finance & Trade Zone Development (CNE000000HH6) ha perso il 5% e Shanghai Waigaoqiao Free Trade Zone Development (CNE0000009V9) il 3,8%.
Gemdale
(CNE000001790) ha guadagnato il 10%. Anbang Life Insurance ha aumentato la sua partecipazione nel gruppo immoibliare. Sulla scia di Gemdale China Vanke (CN0008879206) ha guadagnato il 2,4% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 2,7%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong e l'S&P/ASX 200 a Sydney hanno guadagnato lo 0,2%. Il Taiex a Taipei e il Kospi a Seul hanno perso lo 0,1%.

Articoli correlati