Borse Asia-Pacifico: Shanghai scende controtendenza, vendite sul carbone

borse-asia-pacifico-shanghai-scende-controtendenza-vendite-sul-carbone
Quasi tutte le principali borse asiatiche hanno chiuso positive. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.021,29 punti. La Borsa di Hong Kong ha guadagnato lo 0,6%.

CONDIVIDI

Eccetto Shanghai tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,2% a 2.021,29 punti. L'indice PMI di HSBC relativo al settore manifatturiero cinese è inoltre salito a maggio ai massimi da cinque mesi. La notizia ha potuto sostenere solo temporaneamente il mercato azionario. A pesare sono state soprattutto le forti perdite del settore del carbone. Shanxi Coal (CNE000001FH8) ha perso il 3,2%, Yanzhou Coal (CN0009131243) il 2% e Datong Coal (CNE000001MZ6) l'1,3%. La Cina e la Russia hanno siglato inoltre un enorme contratto per la fornitura di gas per un controvalore stimato a $400 miliardi. Gli investitori scommettono di conseguenza che il consumo di carbone possa ridursi in futuro nel Paese asiatico.
Tra i titoli dei gruppi immobiliari Gemdale (CNE000001790) ha perso il 2,4% e Shanghai Shimao (CNE000000CH7) l'1,1%. Moody's ha tagliato il suo rating sul settore immobiliare cinese da stabile a negativo.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,6%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1%, il Kospi a Seul lo 0,4% e il Taiex a Taipei l'1,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption