Borse Asia-Pacifico sottotono, sale solo Taipei

borse-asia-pacifico-sottotono-sale-solo-taipei
La maggior parte delle borse asiatiche ha chiuso in ribasso. © Shutterstock

Le borse di Shanghai e Hong Kong hanno perso rispettivamente lo 0,3% e lo 0,1%.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,3% a 2.034,57 punti. In assenza di nuovi spunti positivi sulla piazza finanziaria cinese sono scattate delle prese di beneficio. Il settore industriale è stato particolarmente debole. Sany Heavy Industry (CNE000001F70), il maggiore produttore cinese di macchinari, ha chiuso in ribasso dello 0,9%. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8), il primo produttore cinese di alluminio, ha perso lo 0,7%. Anhui Conch Cement (CNE0000019V8), il leader del settore cementiero della Cina, ha perso l'1,5%. Gli investitori temono che i dati sugli utili delle imprese industriali, che verranno pubblicati domani, possano essere deludenti.
I titoli delle imprese che hanno sede nella regione dello Xinjiang hanno preso il volo. Xinjiang Talimu Agriculture Development (CNE000000YW0) ha guadagnato il 10%, Xinjiang Qingsong Building Material & Chemical (CNE000001FF2) il 9,2% e Xinjiang Urban Construction (CNE000001GB9) il 4,9%. Il governo cinese ha annunciato che prenderà delle "misure speciali" per sostenere lo sviluppo della parte meridionale dello Xinjiang.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,1%, il Kospi a Seul lo 0,6% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,1%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato lo 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions