Borse asiatiche: Shanghai scende per la quarta seduta di fila

borse-asiatiche-shanghai-scende-per-la-quarta-seduta-di-fila
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,7% a 2.025,10 punti. In rosso anche la Borsa di Hong Kong.

CONDIVIDI

Le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,7% a 2.025,10 punti. Il settore immobiliare è stato anche oggi debole. China Vanke (CN0008879206) ha perso il 2,4% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 2,8%. Citic Securities ha avvertito in una nota che i rischi provenienti da un rallentamento del mercato immobiliare contageranno i settori correlati. Tra i cementieri Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) ha perso l'1,8%, Fujian Cement (CNE000000CQ8) il 2,7% e Huaxin Cement (CN0008947318) il 2,6%. Qingdao Haier (CNE000000CG9), il maggiore produttore cinese di elettrodomestici, ha chiuso in ribasso del 2,9%.
Tra i titoli dei produttori di terre rare China Molybdenum (CNE100000114) ha perso il 5,2% e Jinduicheng Molybdenum (CNE1000009Y1) il 4,4%. La Cina sta studiando l'introduzione di nuove tasse e regolamenti per le terre rare allo scopo di ridurre l'impatto sull'ambiente.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,6%, il Taiex a Taipei lo 0,1% e l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,6%. La Borsa di Seul è rimasta ferma.

Articoli correlati