Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude piatta, male Great Wall Motor

borse-asia-pacifico-shanghai-chiude-piatta-male-great-wall-motor
La maggior parte delle borse asiatiche ha chiuso in rialzo. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato meno dello 0,1% a 2.030,50 punti. La Borsa di Sydney è rimasta ferma.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato meno dello 0,1% a 2.030,50 punti. Il listino cinese è stato sostenuto dai settori bancario e immobiliare. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha guadagnato l'1,4% e Bank of Communications (CN000A0ERWC7) lo 0,5%. Tra i titoli dei gruppi immobiliari China Vanke (CN0008879206) ha guadagnato lo 0,6% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 4,1%.
La possibile ripresa delle IPO ha pesato sul settore high-tech. Neusoft (CNE000000KJ6) ha perso l'1,9%, Yonyou Software (CNE0000017Y6) l'1% e Datang Telecom Technology (CNE000000X87) lo 0,3%. Secondo quanto riporta il quotidiano "Economic Information Daily" alcune compagnie potrebbero ricevere l'approvazine per quotarsi in borsa già questa settimana.
Great Wall Motor (CNE100000338) ha perso il 5,8%. Le vendite del costruttore di automobili sono calate a maggio del 16%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha guadagnato lo 0,7%, il Taiex a Taipei lo 0,3% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,2%. Il Kospi a Seul ha perso lo 0,3%. La Borsa di Sydney è rimasta ferma.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions
iqOption