Borse Asia-Pacifico: Shanghai -0,9%, Hong Kong -0,4%

borse-asia-pacifico-shanghai--09-hong-kong--04
© Shutterstock

Gli investimenti diretti esteri in Cina hanno registrato a sorpresa un calo. Male il settore finanziario.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,9% a 2.066,70 punti. Gli investimenti diretti esteri in Cina sono calati a maggio del 6,7%. Si è trattato del più forte calo dal gennaio del 2013. Gli economisti avevano previsto inoltre un aumento del 3,2%. La notizia ha pesato soprattutto sui titoli del settore finanziario. Tra i bancari Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso l'1,3% e Industrial Bank (CNE000001QZ7) l'1,5%. Tra gli assicurativi China Life (CN0003580601) ha perso il 2,1% e Ping An Insurance (CNE1000003X6) il 3,3%. Tra i titoli dei gruppi immobiliari China Vanke (CN0008879206) ha perso l'1,7% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 3,3%.
I titoli high-tech sono stati positivi. Neusoft (CNE000000KJ6) ha guadagnato il 6,4%, Yonyou Software (CNE0000017Y6) l'1,4% e Insigma (CNE000000PH9) il 4,5%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,4%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,2% e il FTSE Straits Times a Singapore lo 0,5%. Il Taiex a Taipei e il Kospi a Seul hanno guadagnato lo 0,4%.

Articoli correlati