Borse Asia-Pacifico: Chiusura negativa, Sydney la peggiore

borse-asia-pacifico-chiusura-negativa-sydney-la-peggiore
Le borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in ribasso. © iStockPhoto

L'S&P/ASX 200 ha chiuso in ribasso dell'1,4%. La Borsa di Shanghai ha perso lo 0,6%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,6% a 2.189,08 punti. L'attività manifatturiera ha accelerato a luglio in Cina. La notizia non ha potuto però sostenere il mercato azionario cinese. Il generale clima negativo sulle borse ha fatto scattare delle prese di beneficio. Tra gli auriferi, che ieri avevano guidato la lista dei rialzi, Zhongjin Gold (CNE000001FM8) ha perso il 4,1% e Zijin Mining (CNE100000502) il 3,3%. Anche i titoli dei broker hanno ritracciato dopo aver beneficiato di recente della ripresa delle Ipo. Citic Securities (CNE000001DB6) ha perso il 2,5% e Haitong Securities (CNE000000CK1) il 2,3%.
Guangzhou Baiyunshan Pharmaceutical (CNE000001733) ha guadagnato il 7,4%. Il gruppo farmaceutico ha annunciato di aver ricevuto l'approvazione per produrre una versione generica del Viagra per il mercato cinese.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,9%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1,4%, il Taiex a Taipei lo 0,5%, il Kospi a Seul lo 0,2%. Il FTSE Straits Times Singapore scende al momento dello 0,9%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions