Cina, ad agosto forte rallentamento del settore manifatturiero

cina-ad-agosto-forte-rallentamento-del-settore-manifatturiero
© iStockPhoto

L'indice PMI di HSBC è sceso questo mese a 50,3 punti. Dato nettamente inferiore alle previsioni degli economisti.

CONDIVIDI

HSBC ha comunicato oggi che in base alle sue stime preliminari l'indice PMI per la Cina è sceso ad agosto, rispetto a luglio, da 51,7 a 50,3 punti. Si tratta del più basso livello da 3 mesi. Gli economisti avevano previsto 51,5 punti.

Ricordiamo che un valore superiore a questa soglia segnala una crescita dell'attività manifatturiera mentre un valore inferiore indica una contrazione.

"I dati pubblicati oggi segnalano che la ripresa economica sta ancora continuando, anche se il suo ritmo ha di nuovo rallentato", ha indicato Qu Hongbin, capoeconomista di HSBC per la Cina. "Pertanto - ha aggiunto - la domanda industriale e la crescita degli investimenti rimarrà probabilmente piuttosto contenuta. Crediamo che siano necessari ulteriori stimoli da parte del governo per aiutare il consolidamento della ripresa".

Articoli correlati