Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude in calo, ancora male le banche

borse-asia-pacifico-shanghai-chiude-in-calo-ancora-male-le-banche
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,6% a 2.195,82 punti. In rosso anche la Borsa di Hong Kong. Lieve rialzo per Seul.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,6% a 2.195,82 punti. I tassi sul mercato monetario cinese hanno registrato un balzo. Gli investitori temono che la nuova ondata di IPO possa condurre ad un deflusso dati titoli già quotati.
I bancari sono stati anche oggi deboli. Agricultural Bank of China (CNE100000Q43) ha perso l'1,6%, Bank of Communications (CN000A0ERWC7) l'1,7% e Shanghai Pudong Development Bank (CN0009282731) l'1%.
Tra i ciclici Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha perso l'1,1% e Anhui Conch Cement (CNE0000019V8) l'1,3%. La crescita degli utili delle imprese industriali cinesi ha rallentato a luglio significativamente.
Wuliangye Yibin (CNE000000VQ8) ha perso il 2,3%. L'utile del produttore di liquori è calato nel primo semestre del 31%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng ad Hong Kong ha perso lo 0,7%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,5% e il Taiex a Taipei lo 0,1%. Il Kospi a Seul ha guadagnato lo 0,1%. Il FTSE Straits Times Singapore perde al momento lo 0,1%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA