Borse Asia-Pacifico: Chiusura negativa, Shanghai -0,3%

borse-asia-pacifico-chiusura-negativa-shanghai--03
© Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha chiuso a 2.311,68 punti. Hong Kong ha perso lo 0,2% e Sydney lo 0,5%.

CONDIVIDI

Tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,3% a 2.311,68 punti. L'inflazione ha rallentato in Cina ad agosto più di quanto atteso dagli economisti. La notizia ha fatto aumentare i dubbi degli investitori sullo stato di salute dell'economia. I titoli delle compagnie che dipendono in particolar modo dalla domanda interna hanno guidato la lista dei ribassi. Inner Mongolia Yili Industrial (CN0005814545), il maggiore produttore cinese di latticini, ha perso il 4%. Kweichow Moutai (CNE0000018R8), il primo produttore cinese di liquori, ha perso l'1,2%. SAIC Motor (CNE000000TY6), il primo produttore di automobili della Cina, ha perso l'1,2%.
I titoli degli operatori di porti hanno continuato a beneficiare delle riforme annunciate dal governo cinese per sostenere il settore. Shanghai International Port (CNE0000013N8) ha guadagnato il 10%, Rizhao Port (CNE000001P03) il 2% e Jiangsu Lianyungang Port (CNE1000000Q6) il 10%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,2%, l'S&P/ASX 200 a Sydney lo 0,5%, il Taiex a Taipei lo 0,4% e il Kospi a Seul lo 0,7%.

Articoli correlati