Borse Asia-Pacifico: Sale solo Sydney, Shanghai -0,7%

borse-asia-pacifico-sale-solo-sydney-shanghai--07
© iStockPhoto

Lo Shanghai Composite ha chiuso a 2.356,50 punti. Male il settore dell'acciaio. Vola il settore ferroviario.

CONDIVIDI

Quasi tutte le principali borse della regione Asia-Pacifico hanno chiuso oggi in ribasso.

Lo Shanghai Composite ha perso lo 0,7% a 2.356,50 punti. A pesare sono stati i crescenti timori relativi allo stato di salute dell'economia. Il settore dell'acciaio è stato particolarmente debole. Baoshan Iron & Steel (CNE0000015R4) ha perso il 2% e   Inner Mongolia BaoTou Steel Union (CNE0000017H1) il 2,8%. Sui titoli dei gruppi immobiliari sono scattate delle prese di beneficio. China Vanke (CN0008879206) ha perso l'1,1% e Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 2,1%.
Nel settore del trasporto ferroviario China CSR (CNE100000BG0) ha guadagnato il 10%, China CNR (CNE100000JN9) il 9,9% e China Railway Group (CNE1000007Z2) il 6,8%. L'organismo responsabile della pianificazione economica in Cina ha approvato nuovi progetti ferroviari per CNY 70,1 miliardi.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso l'1%, il Kospi a Seul lo 0,4% e il Taiex a Taipei lo 0,3%. L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Adv