La Borsa di Tokyo chiude in forte ribasso, crolla Takata

la-borsa-di-tokyo-chiude-in-forte-ribasso-crolla-takata
Pollice verso il basso per gli indici giapponesi. © Shutterstock

Il Nikkei ha perso il 2% a 14.804,28 punti e il Topix l'1,6% a 1.205,36 punti. Vendite sugli esportatori. Male Japan Steel Works.

CONDIVIDI

Dopo il rally di ieri la Borsa di Tokyo ha chiuso oggi in forte ribasso. Il Nikkei ha perso il 2% a 14.804,28 punti e il Topix l'1,6% a 1.205,36 punti.

Il ministro del Welfare nipponico, Yasuhisa Shiozaki, non ha confermato le voci di stampa secondo cui il GPIF, il fondo pensioni pubblico del Giappone, aumenterà l'obiettivo di allocazione per le azioni domestiche dal 12% al 25%. A pesare sono stati inoltre i timori legati al rallentamento dell'economia. Il PIL della Cina è aumentato nel terzo trimestre del 7,3%. Si è trattato del più basso aumento dal primo trimestre del 2009.

Tra gli esportatori Honda (JP3854600008) ha perso l'1,5%, Toyota (JP3633400001) l'1,6% e Sony (JP3435000009) l'1,5%. Lo yen si è apprezzato oggi rispetto al dollaro.

Japan Steel Works (JP3721400004) ha chiuso in ribasso del 6,5%. Il costruttore di contenitori per reattori nucleari ha lanciato un profit warning.

Takata (JP3457000002) ha perso il 22,9%. L'Agenzia Federale degli Stati Uniti per la sicurezza automobilistica ha avvertito i proprietari di 5 milioni di autoveicoli che gli airbags prodotti dalla compagnia giapponese sono pericolosi e vanno riparati immediatamente.

Fujifilm Holdings (JP3814000000) ha guadagnato lo 0,2%. Il gruppo giapponese ha annunciato di aver aumentato la produzione dell'antinfluenzale Avigan per il suo possibile utilizzo nella cura dell'ebola.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions