La Bank of Japan imbraccia il bazooka monetario

la-bank-of-japan-imbraccia-il-bazooka-monetario
© Shutterstock

La Bank of Japan aumenterà gli acquisti di bond a 80 bilioni di yen all'anno. Decisione presa per combattere la deflazione.

CONDIVIDI

La Bank of Japan ha allentato a sorpresa la sua politica monetaria. L'istituto centrale guidato da Haruhiko Kuroda acquisterà ogni anno bond per circa 80 bilioni di yen. Si tratta di un aumento di 30 bilioni di yen rispetto al precedente obiettivo. Gli acquisti riguarderanno anche titoli a lunga scadenza allo scopo di iniettare più denaro nel sistema e di far calare i rendimenti. La Bank of Japan triplicherà inoltre l'acquisto di ETF e REIT.

La decisione è stata presa con cinque voti a favore e quattro contro. In una nota la Bank of Japan indica che se l'attuale pressione ribassista sui prezzi dovesse rimanere c'è il rischio che la conversione della "mentalità deflazionistica" possa essere ritardata. La Banca Centrale del Giappone continuerà perciò il programma di "allentamento quantitativo e qualitativo" finchè sarà necessario.

Articoli correlati