Cina, HSBC: Il PMI manifatturiero scende a novembre a 50 punti

Cina, HSBC: Il PMI manifatturiero scende a novembre a 50 punti
Il settore manifatturiero cinese ha rallentato a novembre. © Shutterstock

Il settore manifatturiero cinese ha rallentato a novembre. Minimi da sei mesi. Scendono produzione e nuovi ordini per esportazioni.

CONDIVIDI

HSBC ha comunicato oggi che in base alle sue stime preliminari l'indice PMI per la Cina è calato a novembre, rispetto ad ottobre, da 50,4 a 50 punti. Si tratta del più basso livello da sei mesi. Gli economisti avevano previsto un calo a 50,3 punti.

Ricordiamo che un valore superiore a questa soglia segnala una crescita dell'attività manifatturiera mentre un valore inferiore indica una contrazione.

Il sottoindice relativo alla produzione è sceso da 50,7 a 49,5 punti. Anche il sottoindice relativo ai nuovi ordini per esportazioni è caduto sotto la soglia dei 50 punti. Il sottoindice relativo ai nuovi ordini è salito leggermente. Il sottoindice relativo all'occupazione è calato da 48,9 a 48,4 punti.

"Vediamo ancora incertette nei mesi a venire dal mercato immobiliare e sul fronte delle esportazioni", ha indicato Qu Hongbin, capoeconomista di HSBC per la Cina. "Riteniamo - ha aggiunto - che la crescita sia ancora esposta a significative pressioni ribassiste e che siano necessari più stimoli monetari e fiscali".

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions