Borse asiatiche: Shanghai torna a salire, bene il settore del brokeraggio

Borse asiatiche: Shanghai torna a salire, bene il settore del brokeraggio
Il distretto finanziario di Shanghai. © Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,1% a 2.452,66 punti. La Borsa di Hong Kong ha perso lo 0,1%.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in ribasso.

Dopo cinque sedute negative di fila lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,1% a 2.452,66 punti. A sostenere il listino cinese è stato il rally del settore del brokeraggio. Citic Securities (CNE000001DB6) ha guadagnato l'1,4%, Haitong Securities (CNE000000CK1) l'1,8% eSinolink Securities (CNE000000SV4) il 2,4%. Il premier cinese Li Keqiang ha dichiarato ieri che il governo accelererà la riforma delle Ipo.
Il settore industriale è stato debole. Anhui Conch Cement (CNE0000019V8), il leader del settore cementiero della Cina, ha perso l'1,1%. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8), il primo produttore cinese di alluminio, ha chiuso in ribasso dello 0,3%. L'indice PMI di HSBC relativo al settore manifatturiero della Cina è calato a novembre ai minimi da sei mesi.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso lo 0,1%, l'S&P/ASX 200 a Sydney l'1% e il Kospi a Seul lo 0,5%. Il Taiex a Taipei ha guadagnato l'1,3%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

iqoptions