Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude ancora positiva, volano i minerari

Borse Asia-Pacifico: Shanghai chiude ancora positiva, volano i minerari
©TonyV3112 - Shutterstock

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,6% a 2.779,53 punti. Volumi di scambio record.

CONDIVIDI

La maggior parte delle principali borse della regione Asia-Pacifico ha chiuso oggi in rialzo.

Lo Shanghai Composite ha guadagnato lo 0,6% a 2.779,53 punti. I volumi di scambio hanno raggiunto un livello record. Gli investitori continuano a scommettere che la Banca Centrale della Cina allenterà ulteriormente la sua politica monetaria. Morgan Stanley è molto ottimista sulle ulterriori prospettive del mercato azionario cinese e ritiene possibile che le quotazioni raddoppino nell'arco di 18 mesi. I minerari hanno preso il volo. Aluminum Corporation of China (CNE1000001T8) ha guadagnato il 5,8%, Jiangxi Copper (CN0009070615) il 10% e Zijin Mining (CNE100000502) il 7%. Molto bene anche il settore immobiliare. China Vanke (CN0008879206) ha guadagnato il 2,5%, Poly Real Estate (CN000A0KE8T0) il 5,1% e Gemdale (CNE000001790) il 2,9%.
Sui bancari sono scattate delle prese di beneficio. Industrial and Commercial Bank (CN000A0LB42) ha perso l'1,9% e China Construction Bank (CN000A0HF1W3) il 2,6%.

Tra gli altri principali indici della regione Asia-Pacifico l'Hang Seng a Hong Kong ha perso l'1% e il FTSE Straits Times Singapore lo 0,6%.L'S&P/ASX 200 a Sydney ha guadagnato lo 0,8%, il Kospi a Seul lo 0,2% e il Taiex a Taipei l'1,6%.

Articoli correlati